La pappa per dire a mamma e papà: “aiutatemi a fare da solo”

Pappa con mamma e papà

La pappa è un momento di separazione, per questo molto spesso riserva problemi e sorprese. Il passaggio dal latte alla pappa è importante, è un nuovo distacco fisico dalla mamma, con una entrata in campo di papà che molto spesso è entusiasta di potersi prestare attivamente. Finalmente i loro super poteri potranno essere apprezzati!

prime pappe solide

Nuovi cambiamenti e necessità fisiche

Proviamo a immaginare: dopo mesi di latte e coccole è tempo di svezzarsi, ovvero il latte non è più necessario, il corpo del bimbo infatti, necessita di nuove sostanze nutritive per poter proseguire la crescita con maggiore energia. Dal punto di vista fisico, tutto quello che riguarda muscoli della deglutizione, capacità di accogliere cibo solido, sono maturati a sufficienza per affrontare il cambiamento.

La separazione dal seno materno

Tuttavia può rappresentare anche un momento molto delicato per la mamma che spesso non vive serenamente questo cambiamento e tutto questo ha conseguenze anche sulla serenità del cucciolo nell’accogliere questa nuova forma di nutrimento. Infatti nel momento in cui la madre è disposta a rendere autonomo il figlio e a non dipendere più totalmente da lei, è proprio lì che andrà a fargli il regalo più grande al mondo.

I sacri dubbi delle mamme

Essere madri mette alla prova, bisognerà essere ben coscienti del fatto che le scelte di oggi, influiranno sul loro futuro, che bisognerà aiutarli a sviluppare una sicurezza interiore. Spesso ci si trova, infatti anche ad avere dubbi “La pappa avrà la consistenza giusta?” “Le dosi sono corrette?” “Ma va prima il pollo o il manzo?” “E il cucchiaino di parmigiano va messo?” oppure a chiedersi se è corretto che usi le mani o butti le cose a terra.

Le incertezze e l’aiuto della puericultrice

Insomma tutte piccole incertezze a cui si può dare risposta. Insieme alla puericultrice si potranno elaborare nuovi metodi per rendere questo momento di intimità sempre più piacevole e sereno sia per le mamme e i papà che per i bambini. La pappa e la disponibilità del bambino a lasciarsi svezzare è un dato a cui spesso non si fa caso. Ci vuole calma e pazienza e occorre aver costruito un rapporto sano di vicinanza e attenzione nei mesi precedenti perchè il bambino accetti serenamente il cambiamento e il distacco.